vr-infopoint-01-w

Realtà Virtuale: nuova leva del marketing immobiliare

Tradizionalmente, e specialmente in Italia, la tecnologia non va molto a braccetto con il mondo immobiliare. Almeno fino a poco tempo fa.

Nuove idee si stanno infatti facendo strada, alimentando un processo di rinnovamento molto veloce, che coinvolge in primis le generazioni più giovani ma che sta interessando anche i seniores.

E’ ora di dire basta alla tradizionale figura dell’agente immobiliare “sensale”, che in maniera dozzinale mette in contatto venditori ed acquirenti utilizzando categorie vetuste e superate.

La nuova frontiera del marketing immobiliare si chiama Realtà Virtuale.
Un modo assolutamente innovativo e funzionale di far incontrare domanda ed offerta.

La fase più delicata e decisiva della compravendita immobiliare è certamente la visita. Dispendiosa talvolta in termini di energie fisiche ed emotive.

E non sempre attuabile, per difficoltà logistiche e di altro tipo.
Con la Realtà Virtuale tutto questo non c’è più.
Un asset molto importante di questo approccio innovativo è il risparmio in termini di tempo. Le visite divengono infatti più veloci, ottimizzando la filiera.
Questo si traduce in una contrazione immediata dei tempi di vendita, che sono spesso un cruccio per gli agenti immobiliari.

virtual-reality-can-be-a-new-way-to-visualize-data_1816_40124279_0_14127303_500

La Realtà Virtuale consente inoltre di espandere le possibilità di vendita in modo pressochè infinito ed indefinito, aprendosi all’estero, abbattendo qualsiasi barriera spaziale.
Clienti stranieri da UK o Germania potranno così facilmente visitare a loro piacimento un immobile sito in Italia senza dover organizzare un viaggio, prendere un aereo con conseguente risparmio di tempo e soldi.

Ambiens VR, che si rivolge anche al mondo degli architetti e dei progettisti, propone rendering immersivi e navigabili, che permettono alle persone di vivere gli spazi della propria casa, addirittura prima che questa sia effettivamente realizzata (pensiamo al mercato delle Nuove Cosrtuzioni!).

Il sistema Ambiens permette alle persone di vivere gli spazi in maniera interattiva, “dialogando” con pareti, oggetti, mobili. Il visore e l’app permettono ai clienti di visitare in anteprima il proprio appartamento e interagire con i mobili e gli oggetti disposti nello spazio virtuale, testando anche varie combinazioni di colori delle pareti, diversi materiali per il pavimento e il mobilio (qui entriamo nell’interessante campo dell’Home Staging, ne parleremo in un prossimo contributo).