blog-2

Home Staging per il marketing immobiliare

Una recente inchiesta dell’Associazione Nazionale dei Realtor americani (settembre 2017, 54.000 utenti contattati) focalizza l’attenzione sul ruolo centrale dell’Home Staging nel processo di compravendita immobiliare.

Il 62% degli agenti immobiliari intervistati conferma che le attività di Home Staging contribuiscono in modo sostanziale ad abbassare i tempi di permanenza sul mercato di una proprietà.

I professionisti sono infatti a conoscenza di quanto sia importante per i compratori calarsi nel contesto della nuova casa immaginandosi all’interno di essa: l’Home Staging è determinante per assolvere a questa funzione. Il 77% degli intervistati è convinto di questo.

Non solo il tempo di vendita viene abbattuto dalla pratica dell’Home Staging (per il 23% degli agenti, in modo estremamente pesante), ma anche il prezzo dell’alloggio, che – grazie ad un intervento coerente – risulta essere superiore a quello che si sarebbe realizzato senza alcuna attività di “valorizzazione”.

23_1

La gran parte degli operatori immobiliari evidenzia come il salotto sia l’ambiente più importante nella casa in vendita, seguito dalla camera padronale, la cucina e gli eventuali spazi esterni.

Il 30% degli intervistati conferma il dato secondo cui l’Home Staging è in grado di incrementare il prezzo di vendita fino al 5%. Il 21% vede un incremento tra l’8 e il 10%. Un 5% conferma una valorizzazione tra l’11 e il 15%.

Il 38% degli agenti immobiliari utilizzerebbe l’Home Staging su tutti gli immobili in vendita e solo 14% si concentrerebbe unicamente su quelle difficili da piazzare.

AmbiensVR ha messo a punto una soluzione ottimale per la Realtà Virtuale in ambito immobiliare. Soluzione che presenta foto 360° e Home Staging in un unico elaborato.

Scopri insieme a noi le incredibili potenzialità dello stumento VR per il marketing immobiliare!