mostra virtuale

5 idee originali per organizzare la (vostra) mostra virtuale!

Cercate l’idea giusta per una mostra virtuale ma anche bella da vedere?

Organizzare una mostra virtuale bella e perfettamente in ordine è il sogno di ogni progettista. In realtà, colpa la fretta, il poco spazio o la tendenza al disordine, diventa spesso difficile da realizzare.

Per cercare di rimediare un primo e importante passo è realizzarla in VR. Perché se è vero che oggi le tendenze si moltiplicano a vista d’occhio, è anche vero che, proprio come per qualsiasi moda, andrebbero assimilate, ponderate e solo dopo un’attenta analisi degli spazi, eventualmente lanciate.

AmbiensVR ha selezionato 5 tra i progetti più belli del 2017, per far sembrare unica la vostra mostra donandole più spazio e fascino. Resterete sorpresi da come poche semplici mosse siano in grado di stravolgerla e renderla d’improvviso un evento perfetto.

Canon a prova di realtà virtuale

Canon, in collaborazione con World Press Photo, ha ideato una nuova esperienza di visita alla celebre manifestazione fotografica grazie all’utilizzo della realtà virtuale. L’esperienza VR ha permesso di ammirare le foto vincitrici in una galleria virtuale che si trasformava a seconda dell’interazione individuale degli utenti, bastava scaricare gratuitamente l’App dall’Oculus Store e utilizzarla con uno smartphone e il visore dedicato.

mostra virtuale
Canon a prova di realtà virtuale

A Parigi il cambiamento va in scena

Ad est della capitale francese, il futuro prende forma! Non stiamo scherzando, anzi, il MK2 VR è il primo luogo in Europa dove la realtà virtuale diventa protagonista. Una grande struttura sospesa, posta al centro simile ad un satellite dove ogni singolo dettaglio è stato pensato, disegnato e prodotto con delle stampanti 3D.

mostra virtuale
A Parigi il cambiamento va in scena

LEGGI ANCHE:

Creative Thinking vol 1: 5 proven ways

Il Codice VR 

Entrare dentro le opere dell’autore della Mona Lisa nel 2017 è stato possibile. La mostra Leonardo Da Vinci in AR e VR è stata una delle attrazioni più visitate della Maker Faire. I visitatori hanno potuto conoscere ed approfondire l’opera ingegneristica di Leonardo, sperimentando in modo immersivo il funzionamento delle sue invenzioni. Le postazioni di Realtà Virtuale, attrezzate con visori VR, hanno proiettato il visitatore in un ambiente esterno completamente ricostruito in 3D. Questo cambio di prospettiva, associato al forte coinvolgimento emotivo proprio di queste tecnologie, ha reso la visita della Mostra, a molti un’esperienza indimenticabile.

mostra virtuale
Il Codice VR

Il Tate Modern disegna il futuro!

In occasione della grande mostra dedicata ad Amedeo Modigliani, la Tate Modern di Londra ha deciso di puntare alla VR e offrire ai visitatori un’esperienza in realtà virtuale irrepetibile. The Ochre Atelier, questo il titolo del progetto, che invita all’esplorazione diretta a 360 gradi dell’ultimo studio parigino dell’artista livornese, ricostruito interamente in grafica tridimensionale e fruibile indossando uno dei nove visori posizionati al centro della mostra.

mostra virtuale
Il Tate Modern disegna il futuro!

Firenze apre all’arte (very VR)

E per concludere, la mostra virtuale Klimt Experience all’interno dell’Auditorium di Santo Stefano al Ponte a Firenze. Si è trattato di un’esposizione originale, perché ha concesso ai visitatori di ammirare l’art nouveau attraverso degli speciali visori per la realtà virtuale. Si è trattata di un’esperienza in cui per la prima volta l’arte si è mescolata all’hi-tech.

mostra virtuale
Firenze apre all’arte (very VR)

LEGGI ANCHE:

Architettura virtuale? 4 (buoni) motivi per sceglierla

Ora mettetevi alla prova con Canvas!

Lo strumento che permette a tutti gli utenti di creare presentazioni VR dei propri modelli 3D in meno di 5 minuti, cliccando semplicemente su un pulsante. Una volta avvenuta la trasformazione, AmbiensVR vi mette a disposizione una serie di tool di editing che permettono di aggiungere una serie di animazioni in grado di portare l’esperienza VR ad un livello superiore: rotazioni, traslazioni e possibilità di spostare oggetti.

Muovetevi nell’ambiente, spostate, aprite e chiudete ciò che volete: AmbiensVR mette al vostro servizio tutto il proprio know-how, proveniente dal mix di due mondi lontani, quello dell’architettura e quello dei videogiochi, per offrirvi la possibilità di dare vita a scenari architettonici che assecondino tutta la vostra creatività per una mostra virtuale indimenticabile!